Associazione SSPSS

Art. 1 - Nome e sede

E' costituita, ai sensi degli art. 60 e seguenti del CCs, un "Associazione che assume la denominazione di "Associazione Ticinese a favore della Scuola Specializzata nelle Professioni Sanitarie e Sociali (ex Propedeutica)". La sua sede è presso la SSPSS, Centro Studi Trevano, 6952 Canobbio.

Art. 2 - Scopo

L'associazione ha quale scopo generale la promozione dei curricoli offerte ed in particolare la messa in atto di ogni e qualsiasi attività intesa a facilitare, stimolare, sostenere e sviluppare iniziative idonee a mantenere l'iter di cultura generale quale parte integrante delle formazioni proposte dalla scuola. Si prefigge inoltre di sensibilizzare l'opinione pubblica e le Autorità sella validità di questo modello formativo, che garantisce al giovani maggiori possibilità per effettuare una scelta professionale ponderata.

Art. 3 - Attività

Nello svolgimento di tutte le sue attività l'Associazione si ispira ai principi del legge sulle Pari opportunità e della Carta dei diritti del Bambino.

In particolare promuove le seguenti attività:

  • coinvolgere tutte le persone fisiche e giuridiche interessate a questo modello formativo;
  • tutelare la qualità professionale del modello formativo e degli operatori del settore;
  • garantire la continuità del modello e l'accesso ad un numero vasto di interessati;
  • sostenere l'adozione ed il rispetto di norme deontologiche, adeguate agli scopi della associazione e conosciute sul piano cantonale e federale;
  • collaborare con Autorità cantonali, nazionali e altri organismi svizzeri ed esteri: scuole, istituti formativi, assemblee genitori.

Art. 4 - Risorse

Per il perseguimento dei suoi scopi l'Associazione si avvale:

  1. della tassa sociale annuale versata dei propri soci;
  2. di eventuali contributi privati e pubblici; 
  3. del ricavato di attività, manifestazioni e di ogni altra iniziativa attuata ai sensi degli art. 2 e 3. l'associazione non esercita attività lucrativa. Le sue risorse e il ricavato delle attività svolte sono destinati al perseguimento dei suoi scopi. La tasse sociale a carico dei soci è fissata dall'Assemblea, su proposta del comitato.

Art. 4.1 - Tassa sociale

Vengono fissate le seguenti tasse sociali:

  • Studenti sFr. 10.--
  • Soci sFr. 30.--
  • Sostenitori contributo libero

Art. 5 - Soci

Ogni persona fisica e giuridica che dichiari per iscritto di aderire agli scopi dell'Associazione ne diventa socio al momento del pagamento della tassa sociale.

La qualità di socio si perde a seguito di dimissione, inoltrata per iscritto al Comitato, o di esclusione proposta del Comitato, con effetto alla fine dell'esercizio sociale.

La proposta di esclusione è sottoposta alla decisione dell'Assemblea sociale, sentite le ragioni dell'interessato.

Art. 6 - Organi

Gli organi dell'Associazione sono l'Assemblea sociale, il Comitato e l'Organo di Revisione.

Art. 7 - Assemblea sociale

Art. 7.1 – Convocazione, deliberazione

L'Assemblea sociale è l'organo supremo dell'Associazione. Essa è composta da tutti i soci dell'Associazione.

L'Assemblea ordinario è convocata dal Comitato, almeno una volta all'anno nel mese di ottobre.

La convocazione deve essere inviata si soci per iscritto, almeno 15 giorni prima dell'Assemblea, allegando l'ordine del giorno e gli eventuali progetti di modifica degli statuti e dei regolamenti.

Assemblee straordinarie possono essere convocate dal Comitato, di sua iniziativa o su richiesta di almeno un quinto dei soci, mediante convocazione scritta, almeno 10 giorni prima dell'Assemblea.

L'Assemblea decide a maggioranza dei soci presente. Per la modifica degli scopi, lo scioglimento e la liquidazione dell'Associazione, è invece necessaria la maggioranza dei 2/ dei soci presenti. In caso di parità decide il voto del Presidente.

Art. 7.2 - Competenze

Le Competenze dell'Assemblea sociale sono:

  1. approvazione del verbale dell'Assemblea sociale precedente;
  2. nomina del Presidente;
  3. nomina del Comitato;
  4. nomina dell'Organo di revisione;
  5. adozione e modifica degli statuti;
  6. approvazione del rapporto annuale del Comitato;
  7. approvazione dei conti d'esercizio;
  8. determinazione della tassa sociale annua;
  9. scioglimento e liquidazione dell'Associazione;
  10. decisione su tutti gli oggetti non attribuiti agli altri organi sociali.

Art. 8 - Comitato

Il Comitato è composta da 7 membri al minimo e 11 membri al massimo, nominati dall'Assemblea sociale per il periodo di 3 (tre) anni. I suoi membri sono rieleggibili.

Il Comitato nomina al suo interno il Vice-Presidente, il segretario e il cassiere e affida ai suoi membri le altre incombenze necessarie per l'espletamento sei suoi compiti.

Il Comitato è competente a:

  1. promuover e coordinare le attività necessarie per il perseguimento dello scopo;
  2. curare la gestione corrente degli affari dell'Associazione;
  3. nominare commissioni necessarie per il funzionamento dell'Associazione e il perseguimento degli scopi sociali.
  4. convocare l'Assemblea sociale;
  5. eseguire le decisioni dell'Assemblea sociale.

Le decisioni del Comitato sono prese a maggioranza semplice dei membri, in caso dei parità decide il voto dl Presidente.

L'Associazione è validamente rappresentata dalla firma congiunta del Presidente e di un membro del Comitato.

Art. 9 - Organo di revisione

L'Organo di revisione è composto da un revisore e da un supplente, estranei al Comitato. I revisori devono verificare i conti dell'Assemblea e presentare un rapporto all'Assemblea per la loro approvazione.

L'esercizio sociale annuale inizia il 1 settembre e termina il 31 agosto. La validità del mandato dell'Organo di revisione è di 2 anni. L'Organo di revisione è rieleggibile.

Art. 10 - Impegni verso terzi

L'Associazione risponde verso terzi unicamente con il patrimonio sociale. E`esclusa qualsiasi responsabilità personale dei soci.

Art. 11 - Scioglimento

Lo scioglimento dell'Associazione può essere deciso in ogni momento dell'Assemblea sociale, a maggioranza dei 2/3 dei soci presenti.

In caso di scioglimento dell'Associazione l'attivo netto sarà devoluto ad altra Associazione o Organismo avente identico o analogo scopo.

Art. 12 - Disposizioni varie finali

Per quanto non espressamente previsto dal presente statuto valgono le disposizioni del CCS sulle associazioni (art. 60 e seguenti).

Questi statuti sono stati approvati dall'assemblea costitutiva tenutasi il 18 gennaio 2006 a Canobbio.


Canobbio , 19 gennaio 2006